Rispettare l’ambiente non è un vincolo, è un’opportunità.

Ristrutturare i vecchi edifici e recuperare le aree industriali dismesse, ad esempio, risparmia terreno verde, riduce gli sprechi energetici, crea lavoro nel settore del restauro edilizio e della riqualificazione. Dobbiamo investire sulle infrastrutture strategiche – come le reti informatiche – per dare a tutti l’accesso a servizi pubblici on line, migliorare il controllo della sicurezza del territorio, introdurre sempre più mobilità “dolce” e verde.

Puntare sulla sostenibilità, per creare lavoro e sviluppo duraturo nel tempo.