L’ATTIVITÀ IN ASSEMBLEA LEGISLATIVA DA DICEMBRE 2015 A GIUGNO 2016.

Scuola e Formazione, Welfare, Attività Produttive, Lavoro, Ambiente, Sanità, Turismo e Bilancio regionale sono stati i principali ambiti del mio impegno in Regione in questo periodo.

Al di là del fondamentale lavoro preparatorio, specialistico e di approfondimento che tutti noi svolgiamo nelle Commissioni di appartenenza, ci sono altri tre tipi di attività che contribuiscono a caratterizzare il nostro ruolo di Consiglieri: la produzione di documenti “di sollecitazione”, le azioni di sindacato ispettivo e l’attività in Assemblea legislativa. Nelle Risoluzioni e negli Ordini del Giorno (presentati singolarmente o in gruppo) si tende a spronare la Giunta regionale o il Governo a impegnarsi in determinati ambiti o modificare atti già assunti, mentre con interrogazioni e interpellanze si chiede conto al governo regionale (la Giunta) di determinate decisioni e provvedimenti amministrativi già adottati o di azioni operative non assunte. Tutti i Gruppi, infine, tendono a riportare anche nelle dinamiche d’Aula l’approccio “specialistico” per ogni singolo Consigliere che abbiamo attuato nei lavori delle varie Commissioni.

Per voler dar conto in maniera più puntuale di ogni singolo atto, ho raggruppato quelli che vengono definiti “Oggetti Assembleari” per macrocategorie, mentre riporto in apposita area sia i resoconti stenografici che i video dei miei interventi in aula riguardanti Istruzione e Formazione Professionale, Partecipazione Attiva dei cittadini a progetti di interesse pubblico, Ticket Sanitari, Servizio Civile, Sanzioni economiche alla Russia e Politiche comunitarie.

Buona consultazione!!