NON PERDIAMO IL VALORE DELLA LINGUA LATINA NELLE SCUOLE SECONDARIE DI PRIMO GRADO

Ho firmato con estrema convinzione, insieme a tanti miei colleghi del gruppo PD, una risoluzione per impegnare la Giunta nella predisposizione di una specifica campagna di sensibilizzazione sul valore sociale e culturale che la conoscenza della classicità (e in particolare della lingua latina) può avere tutt’ora nel patrimonio educativo degli studenti di scuola secondaria di secondo grado.

downloadNegli ultimi anni l’insegnamento del latino è diventato sempre meno centrale: nei licei scientifici, ad esempio, dove fino a pochi anni fa il latino era materia centrale, ora è praticamente scomparso. Questo depauperamento, spesso figlio di un’errata declinazione della didattica “del saper fare” ha e avrà evidenti ricadute negative sull’intero sistema culturale del Paese.

Ecco quindi la necessità di una risoluzione che cerchi di correggere questo evidente squilibrio. Non uno sconfinamento di competenze e nel pieno rispetto dell’autonomia scolastica, si propone ai dirigenti scolastici una precisa opera di sensibilizzazione in tale senso, iniziando anche da attività extra-curriculari facoltative.

Di seguito il testo integrale in pdf della risoluzione:

http://giuseppeboschini.it/wp-content/uploads/2016/02/Latino.pdf