Istruzione e formazione professionale. Approvata oggi in Assemblea legislativa la nuova programmazione triennale. 27mila ragazzi coinvolti

Oggi ho avuto il piacere di illustrare all’aula dell’Assemblea legislativa la nuova programmazione triennale del sistema di istruzione e formazione della regione Emilia Romagna.

Linee guida che interesseranno 71 istituti e 40 enti professionali per un totale di 600 percorsi formativi e 27mila ragazzi. Un quadro dell’offerta chiaro e stabile.

Nel corso del mio intervento ho sottolineato come questa programmazione sia finalizzata a valorizzare l’esperienza didattico-formativa e il potenziale strumentale di cui dispongono le istituzioni scolastiche e gli enti di formazione accreditati, con l’obiettivo di garantire a tutti i giovani il successo formativo attraverso il conseguimento di una qualifica professionale triennale.

Altro aspetto sul quale mi sono soffermato è stato l’aspetto territoriale delle nuove linee guida che dovrà tenere conto dei programmi di sviluppo soccio-economici del territorio e degli sbocchi occupazionali in loco

Tra gli obiettivi, molto importante anche quello della continuità e del consolidamento dell’offerta, ponendo grande attenzione alle strutture, ai laboratori didattici, alla stabilità del personale, all’inclusione socio-educativa degli studenti, nonché alla capacità di organizzare stages e tirocini in azienda