WELFARE 2020. GLI ATTI DELLA GIORNATA DI STUDI A ROCCA SANTA MARIA

Un luogo particolarmente suggestivo, un gruppo qualificatissimo di amici, relatori di grande rilievo e soprattutto la voglia di confrontarsi con il tema che caratterizzerà la nostra società nei prossimi decenni. Con “Welfare 2020 La Regione in cui vorremmo vivere tra 5 anni” abbiamo organizzato, insieme all’Associazione Agire Politicamente di Modena, un laboratorio di idee e progettazione sociale che si è tenuto presso i locali dell’eremo di Rocca Santa Maria, nel Comune di Serramazzoni.

Non solo un “convegno”: una riflessione con relatori di alto livello alla mattina, e gruppi di lavoro nel pomeriggio, con l’obiettivo di individuare priorità e proposte concrete, per i tanti amministratori, operatori pubblici, sociali, sindacali presenti.

A me è toccato l’onore di introdurre i lavori con un excursus sui percorsi sociali ed economici che creano tensioni sull’attuale sistema di welfare e che nel prossimo futuro possono determinare la crisi delle reti familiari. Con riflessioni, in particolare, sull’invecchiamento della popolazione, la riduzione delle risorse pubbliche, il fenomeno migratorio. Una serie di stimoli per la discussione, con una direzione individuata: l’innovazione del welfare pubblico e un nuovo ruolo strategico per il Terzo Settore.

L’Assessore regionale al welfare Elisabetta Gualmini e l’On. Edoardo Patriarca hanno poi approfondito i concetti tracciati suggerendo anche alcune linee di intervento in merito alle principali sfide aperte, alle priorità da affrontare ma soprattutto ipotizzando i fondamentali nuovi assetti del welfare che dovrà obbligatoriamente passare per una maggiore attenzione a nuovi target finora ai margini del welfare italiano (giovani, famiglie), con un approccio più personalizzato e una rigorosa riforma del Terzo Settore.

Nel pomeriggio, confronto, gruppi di lavoro, proposte…e anche una bella occasione per fare squadra, fare comunità.

Guarda e scarica gli atti della giornata di studi a Rocca Santa Maria

I commenti sono chiusi